5/5

Cosa significa fare inbound marketing?

L’approccio dell’inbound marketing si concentra sulle azioni che permettano all’azienda di essere trovata dai clienti potenziali.

Le armi dell’inbound marketing sono:

  • L’offerta di informazioni/soluzioni di valore
  • Una customer experience in costante miglioramento
  • La SEO
  • Il Social Media Marketing
  • Il SEM
  • L’email marketing
Per fare kitesurf con successo serve il vento giusto, per fare un sito web di successo serve la SEO giusta.

Mi chiamo Simone Puligheddu e sono un consulente SEO.

– Ok. Ma cosa fa un consulente SEO?
– La SEO (search engine optimization) è l’insieme delle attività che possono aiutare a ottimizzare la posizione di un sito web all’interno dei risultati organici dei motori di ricerca.
Il consulente seo si occupa dell’ottimizzazione nei risultati dei motori di ricerca delle aziende che desiderino migliorare la comunicazione con i propri clienti potenziali o attuali all’interno dei motori di ricerca.
– E quali sono gli strumenti che usi?
– Le mie competenze sono principalmente rivolte al marketing online e il mio motto è “creare valore”.

Alcune delle mie competenze principali sono:

    • SEO
    • Marketing online
    • Social media marketing
    • WordPress
    • Copywriting
    • Contenuti web marketing
    • Gestione blog aziendali
    • Web content management
    • Social Media management
    • Web analytics
    • Analisi della concorrenza online
    • Acquisizione vantaggio competitivo negozi online
    • Affiliate Marketing online
    • Cura della brand reputation online
- Capacità più importante?
Voler imparare ogni giorno qualcosa. 100%

Cos’è il marketing?

Marketing non significa vendere: marketing significa “creare valore autentico per il cliente“.

Marketing non significa “Difficoltà”: possiamo dire che il marketing sia complicato, che vada seguito, ma non che sia una cosa impossibile da fare. Trovare collegamenti fra bisogni e prodotti/servizi infatti è fattibilissimo, senza per questo dover incorrere a difficoltà ulteriori a meno che non si parli di barriere all’entrata; nel complesso trovare una linea sottile che colleghi un servizio o un prodotto ad un bisogno umano è quanto di più semplice esista al mondo: chi ha sete ha bisogno di acqua, chi ha fame ha bisogno di mangiare, chi ha sonno ha bisogno di dormire (come vedete non è per niente difficile).

Marketing non significa per forza aumentare le vendite: fare marketing permette di instaurare delle solide relazioni con i clienti e migliorare la loro esperienza d’acquisto ma non per questo da tutto ciò deriverà per forza un aumento delle vendite. Marketing tuttavia è sicuramente traducibile con “supporto alle vendite”: il marketing è conversazione, stimolazione, attività di brand, comunicazione e sopratutto supporto e assistenza. Quando si parla del significato di marketing bisogna immaginare di poter tradurre il termine come “ascoltare”, perché il marketing è un dialogo fra persone.

Il marketing è un processo sociale e manageriale tramite cui le aziende possono creare valore per i clienti e provvedere all’instaurazione di relazioni stabili con questi ultimi ottenendo a loro volta un valore di ritorno.

Un’azienda che sappia cosa voglia dire marketing è ossessionata dai clienti ed è ugualmente trainata dai clienti, entusiasti per l’esperienza straordinaria ricevuta.


Per contattarmi scrivi una mail a marketing@simonepuligheddu.it